Questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti) per gestire la navigazione ed altri servizi.
Se si continua la navigazione cliccando su "Accetto" o su qualunque elemento di questo sito, si acconsente all'uso dei cookie.

logo

Cuori e famiglia

Il significato più profondo delle enunciazioni contenute nell’art. 1 legge 184/83 non può che essere questo:

  • il minore ha diritto di essere educato nella propria famiglia d’origine, finché ciò sia possibile
  • la famiglia d’origine, per poter assolvere ai suoi compiti educativi, deve essere sostenuta dallo Stato.

Nelle prossime righe approfondiremo il tema del sostegno alla famiglia d’origine e alla gestante madre, precisando quali siano le iniziative e gli interventi che le Istituzioni “sarebbero chiamate” a mettere in campo a sostegno della famiglia in difficoltà, per scongiurare la disgregazione dei nuclei famigliari a rischio e il conseguente abbandono del minore convivente.

L’affidamento familiare

Ha lo scopo di assicurare ai minori, che – per gravi motivi – non possono per un periodo di tempo più o meno lungo continuare a vivere con i loro genitori o parenti, di crescere in un ambiente familiare evitando il loro inserimento in comunità.

L’adozione

L’adozione è la modalità con cui si diventa madre o padre di un figlio non procreato.

Comunità

Secondo la scala di priorità prevista dalla legge, l’inserimento dei minori in comunità è ammesso solo nei casi in cui si sia dimostrata l’impossibilità di attuare gli altri interventi, quali:

  • l’inserimento del minore in una famiglia adottiva, se si verifica una situazione di abbandono morale e materiale;
  • l’inserimento del minore in una famiglia affidataria, in caso di impossibilità temporanea della famiglia di origine a far fronte alle esigenze del minore.

Sostegno a distanza

E' il sostegno economico/logistico a distanza di bambini in difficoltà

 

Vuoi altri approfondimenti? Vai su www.anfaa.it

Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter: potrai ricevere aggiornamenti sul nostro operato direttamente nella tua casella di posta elettronica.
Privacy e Termini di Utilizzo

Contatti

Anfaa

Associazione nazionale famiglie adottive e affidatarie

Via Artisti, 36 – 10124 Torino
C.F.: 80097780011

tel.: 011 812.23.27
fax: 011 812.25.95

scrivere a: segreteria@anfaa.it

Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00

Altri contatti

Presidente

Vice Presidente
Segretario
Consiglio Direttivo Nazionale (CDN)
Tesoriere

Utenti Online

Abbiamo 43 visitatori e nessun utente online

Facebook

Donazioni

anfaa blog

Il tuo contributo è molto importante per noi e ci permette di continuare a lavorare per il bene dei bambini. Fai la cosa giusta: il tuo aiuto può fare la differenza.

Gestione NEWS