Questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti) per gestire la navigazione ed altri servizi.
Se si continua la navigazione cliccando su "Accetto" o su qualunque elemento di questo sito, si acconsente all'uso dei cookie.

C’è posto per me? Ogni rovescio ha il suo diritto, ogni destino può essere riscritto.

Quella che presentiamo è una rappresentazione brillante, adatta a grandi e piccoli,  in  cui la  musica sostiene  le immagini  e insieme accompagnano un percorso che alterna la fiaba e la realtà con finali a sorpresa. La Compagnia dell’Avellano  ci trasporta in questo viaggio facendoci scoprire  lungo il cammino  sentimenti d’amore. L’adozione (nazionale e internazionale) e l’affido sono raccontate  direttamente dalla voce dei protagonisti.

Lo spettacolo, emotivamente coinvolgente, vuole stimolare riflessioni sul tema dell’accoglienza nelle varie modalità proiettando lo spettatore in un viaggio ricco di emozioni in cui non manca la magia. Vuole anche offrire un’occasione ai giovani e agli insegnanti  per arricchire la propria formazione e acquisire competenze utili riguardo all’accoglienza familiare e anche momenti di riflessione su esperienze di diversità, da vivere come valore.

Promuovere il cambiamento culturale è tra gli scopi dell’Anfaa affinché i bambini e le bambine, le ragazze ed i ragazzi  vengano considerati soggetti di diritti e non oggetto dei bisogni degli adulti.